Abbiamo vissuto a Ivrea, Venezia, Varese, Milano... poi ci siamo trasferiti qui per vivere meglio, aprendo un'attività di affitto camere per le vostre vacanze in un luogo da sogno

17:33

Turismo in crisi?

- Ma tu hai gente?
- Sì, ho prenotazioni fino a metà Ottobre. Non per tutti i 3 appartamenti ma non ho mai un giorno libero fino al 20 ottobre. Perché voi no?
- Non tanto... quest'anno ci sono pochi turisti a Pantelleria, la crisi si vede.
- Dici?

e questo va avanti da un mese: io continuo a ricevere telefonate per conoscere la disponibilità dei 2 Gatti, e gli altri hanno le case vuote.
Qualcosa non torna.
Voi come lo spiegate? qualche ipotesi:
1) è talmente bella e unica la mia struttura che tutti vogliono venire da me. Ok, soluzione esagerata, non sarebbe stato male, però non è vero ;-)
2) ho i prezzi più bassi dell'isola e la gente vuole spendere poco. Ho i prezzi bassi rispetto a residence o altri appartamenti sul mare, ma c'è qualcosa a meno. E poi non sempre la gente vuole spendere poco: il turista medio, che fa vacanze brevi, cerca il posto giusto.
3) la gente ama piangere miseria e racconta bugie. Potrebbe essere così. Però poi mi chiedono veramente "se ti chiamano per la settimana del 18 io ho posto". Allora?
Oggi, primo lunedì di Agosto, scendiamo in centro per fare la spesa e un po' di altri giri che purtroppo si possono fare solo lì: IL DELIRIO! Nessun parcheggio, agli incroci passano tutti (vi ho mai detto che i Panteschi non sanno guidare? Però adesso sono i turisti a metterci del loro!), coda infinita alle casse. No, stiamo scherzando? E chi ha mai visto Pantelleria così?
Il fruttivendolo dice la sua: il viaggio in traghetto quest'anno costa poco, e l'auto costa solo 10€, quindi sono tutti con la propria auto. Di solito noleggiano (giustamente) lo scooter che ingombra meno (e permette meno spesa!).
Si va be', ma dove dormono? Non sono TUTTI da me :-D

Io che sono molto soddisfatta di come sta andando la MIA stagione, provo a vedere la cosa dal MIO punto di vista. Forse sbaglio, spero di no.
Il turismo è cambiato. La gente che una volta si appoggiava alle agenzie per prenotare, adesso cerca il posto personalmente: su internet o tramite consigli di amici. Non basta offrire la casa, dare le chiavi, andarsene e poi tornare un'ora prima della partenza.
Forse il posto non deve solo essere "figo" o economico, deve offrirti qualcosa di speciale.
La piscina? Qualcuno, sì, la cerca, ma non è originale, serve solo ad alzare il prezzo e prendere quella fetta di turismo molto lontana da me e che ama la vacanza di per sé, non il posto in cui la passa (cosa ne dite dei selfie in piscina????? Vade retro!)..
La discesa a mare diretta? A Pantelleria ha poco senso: può capitarti una settimana di mare mosso proprio di fronte a te e devi andare dalla parte opposta; Però la casa con il mare "alla Montalbano" ha il suo fascino (piacerebbe anche a me...).
Che altro cercano? Suggerimenti?
Io ero una turista e per prima cosa ho cercato di offrire agli ospiti quello che io avrei voluto trovare: qualcuno che mi facesse apprezzare il posto in cui mi trovavo. E io ho deciso che volevo che amassero Pantelleria come la amo io, così ho inventato:
- Il sito, grazie a mia sorella, che esponga l'isola, i pro e i contro, e non solo belle foto della camera da letto o del Lago o del tramonto (anche...)
- Un'escursione gratis a chi si ferma un po' di più con una guida eccellente. E questo piace. Poi magari se ne fanno un'altra dopo a proprie spese, o magari no.

- Una guida per girare l'isola personalizzata. Non una piantina, non un libro per tutti, ma 10 pagine di descrizione su cosa vedere, dove andare al mare o alle terme e come arrivarci partendo dalla loro dimora. Per qualcuno leggere in vacanza è faticoso e spesso mi accorgo dalle domande che mi fanno che non hanno superato la seconda pagina. Per fortuna non tutti.
- un bicchierino di Passito in compagnia la sera, che puntualmente si traduce in un viaggio da Totò per l'acquisto di qualche bottiglia.
- i miei capperi! Una scatolina di capperi a testa col mio logo,  raccolti da me e elaborati come mi è stato insegnato qui (sale, scolatura, asciugatura, ancora sale...no, non vi dico il segreto!)

Ieri poi, agli ospiti arrivati a negozi già chiusi, ho fatto trovare, oltre all'acqua che trovano tutti, la spesa per una cena (pasta, sugo, pomodori, olio...) .e l'occorrente per la colazione di oggi. Ci hanno ringraziato dicendo che "li viziamo". Sono soddisfazioni.

Allora: Pantelleria è piena di turisti, se non sono a casa vostra provate a dimostrare loro quanto vi fa piacere averli come ospiti, no?
Ah, se sbaglio, o se avete dei suggerimenti per la prossima stagione, per favore ditemelo!




3 commenti:

  1. Credo tu abbia azzeccato! È bello avere una persona che ti sappia trasmettete l'amore per il posto. Che ti racconti i segreti, quelli che non trovi nelle guide ufficiali! Sei in gamba!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  2. grazie sister. Ma tu sei di parte: hai fatto tu il bel sito!!!!

    RispondiElimina